Le Trendline

Trendline

Rette tracciate obliquamente per seguire la direzione del trend.

La trendline è una linea che unisce due o più punti importanti del grafico.
Un trend rialzista si ha quando una trendline unisce due o più minimi crescenti. Siamo in presenza di un trend ribassista quando una trendline unisce due o più picchi decrescenti.
Le trendline evidenziano le linee di supporto e resistenza. Nel caso specifico del trend al rialzo, i punti di minimo rappresentano i livelli di supporto. Mentre nei trend discendenti i punti di massimo sono i cosidetti livelli di resistenza.

Dal punto di vista teorico, tutte le volte che si forma un trend, con due o più minimi o massimi toccati da una trendline, rimarrà tale fino a quando la trendline non cede.
In fase operativa le trendline ci permettono di accompagnare il trend prioritario e di inseguirlo finché non ci sarà un cambio di tendenza.
Più dura nel tempo e più punti di contatto vengono uniti, più la trendline acquista importanza.

Un trend è intatto fino a quando non sta per esaurirsi o invertirsi. Il segnale più evidente è la rottura della trendline. Ciò non vuol dire che per forza deve esserci un’inversione di tendenza. Dopo un trend rialzista o ribassista potrebbe esserci un movimento laterale, ossia una fase di consolidamenti di solito caratterizzato da bassi volumi o dei ritracciamenti in direzione dei primi livelli di Fibonacci.

Nell’analisi grafica è buona abitudine tracciare con la trendline una linea di canale dinamica, ossia una retta parallela alla trendline che ha la funzione di raffigurare il canale entro il quale ci sarà il movimento dei prezzi.

Come individuare il trend?
E’ basilare comprendere se il mercato è in una fase rialzista, ribassista o laterale. Quando si trova all’interno di un trend al rialzo a rottura di una trendline rialzista potrebbe essere una banalissima correzione all’interno del movimento principale, ma potrebbe anche essere l’inizio di un trend al ribasso.

Come comportarci in fase operativa
Quando il mercato è in un trend positivo si può seguire l’up-trend con posizioni long.
Se il mercato si sposta lateralmente è consigliato acquistare quando i prezzi scendono verso la parte bassa, per poi liquidare le posizioni quando cambiano direzione, le cosiddette vendite sulla forza.

Piattaforma di Trading online gratuita Senza Download

Piattaforma di Trading gratuita (Senza Download). Prova subito

Apri un conto demo e ricevi 25 euro in regalo. Registrati subito

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someoneShare on LinkedInShare on Reddit
Social tagging:

Comments are closed.

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti, rispettando la privacy dei tuoi dati e secondo le normative europee. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie Informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi