Indicatori di fiducia

Indicatori di fiducia

Gli indicatori di fiducia che riguardano i consumatori e le imprese.

Ifo, Zew e Cci sono i tre più importanti indicatori di fiducia utili sia per i consumatori che per le imprese. Il loro quadro viene spesso preso come riferimento perché esprime le relazioni esistenti di alcune importanti variabili macroeconomiche.

L’Istat è l’istituto nazionale di statistica che tasta il polso della fiducia dei consumatori italiani e il clima di fiducia delle imprese del Bel Paese. Non è considerato un’indicatore di fiducia abbastanza rilevante per influenzare i mercati, al contrario dei primi tre (Ifo, Zew e Cci) che possono seriamente condizionare il comportamento della divisa unica europea e del biglietto verde nel mercato dei cambi.

L’indice Ifo (Institute for Economic Research di Monaco) esprime la situazione generale dell’economia tedesca. Calcolato in base 100, quando di trova sopra quota 100 (fase crescente) rivela che l’economia del Paese è in aumento. Contrariamente, quando si trova sotto quota 100 significa che è in una fase decrescente.

L’Ifo è calcolato su un campione di circa 7mila aziende tedesche, le quali esprimono un parere soggettivo sull’andamento economico attuale e del futuro più prossimo.

L’indice Zew (Zentrum für Europäische Wirtschaftsforschung) espone la fiducia di 350 investitori tedeschi rispetto le attese dell’andamento economico del prossimo semestre. Dato rilasciato mensilmente rispecchia sia le prospettive economiche della Germania che dell’intera eurozona.

Cci (Consumer Confidence Index) è l’indice americano, pubblicato mensilmente (l’ultimo martedì del mese), rappresenta il grado di fiducia con un’indagine su 5mila famiglie campioni statunitensi. Il suo dato principale è influenzato dal potere d’acquisto quindi:

  •  Quando l’indice ha valori alti significa che i consumatori sono orientati ad aumentare i propri acquisti.
  • Quando l’indice Cci esprime valori bassi i consumi subiscono delle contrazioni.

Inoltre vengono calcolati ulteriori due sub-indici che riguardano:

  1. Le condizioni attuali delle famiglie.
  2. Le aspettative.

L’indice Cci viene calcolato da un’organizzazione indipendente senza fine di lucro (Conference Board).

Piattaforma di Trading online gratuita Senza Download

Piattaforma di Trading gratuita (Senza Download). Prova subito



Apri un conto demo.Registrati subito

Social tagging:

Comments are closed.

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti, rispettando la privacy dei tuoi dati e secondo le normative europee. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie Informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi