Leva e Margine

Leva e margine

Leva finanziaria e margine di garanzia

La leva finanziaria (leverage) nel mercato del forex, nei contratti di margin trading è un moltiplicatore che ci permette di operare su ammontari più grandi del capitale investito.
Una delle ragioni del grande successo del forex trading è proprio legata alla possibilità di usufruire della leva finanziaria.
Ogni broker mette a disposizione dei suoi clienti diverse leve, queste ci permettono di controllare somme molto elevate depositando sul conto degli ammontari ridotti.
Usando la leva finanziaria possiamo avere la possibilità di aumentare il ritorno dell’investimento in modo esponenziale.

Esempi di Forex con e senza leva
Con una leva 1:100 apriamo un lotto standard (100.000 euro) con soli 1.000 euro (1/100 del valore nominale). Oppure possiamo fare trading con un mino lotto (10.000 euro) avendo solamente 100 euro.

  • Con una leva 1:1 (praticamente senza leva) investendo 1.000 euro, una variazione dell’1% equivale a 10 euro.
  • Con una leva 1:100 investendo 1.000 euro possiamo controllare 100.000 euro, che rappresentano il valore nominale sul quale viene calcolata la variazione.

Senza leva, se investiamo 1.000 euro e se ne ottengono 10 il ritorno dell’investimento è dell’1%, con la leva, impegnando la stessa cifra otteniamo 1.000, raddoppiando il capitale.

  • Senza leva se investiamo 1.000 euro sulla coppia di valuta EUR/USD, con un tasso di cambio uguale a 1,20. Se l’EUR aumenta di 100 Pips sale a 1,21. Il nostro guadagno è di 10 €, ossia è pari ad un centesimo di € per ogni euro investito. Il nostro rendimento è pari all’1% rispetto ai 1.000 euro investiti.

Il margine di garanzia rappresenta la quota di capitale che deve essere utilizzata come cauzione per aprire un trade. Per ogni posizione aperta viene sottratto dal capitale disponibile un ammontare di garanzia. Un saldo giornaliero per il mantenimento del margine cauzionale.

Il margine è legato alla leva in modo inversamente proporzionale. Se la leva è alta il margine è basso e viceversa.
Per calcolare la percentuale richiesta del broker per il margine bisogna:
Margine in % = 100/rapporto di leva

Quindi, la formula per calcolare il margine richiesto per ogni singolo trade è:
Margine richiesto per trade = Prezzo corrente * Unità scambiate * Margine in %
Il margine utilizzabile è l’importo che abbiamo a disposizione sul conto e che può essere utilizzato per aprire nuove operazioni. Aprendo più posizioni contemporaneamente, più il margine utilizzato sale e quello utilizzabile diminuisce. Quando il margine utilizzabile si azzera, il broker avvisa il cliente con la chiamata margini (margin call), chiederà l’immediato reintegro o chiuderà le posizioni aperte per evitare che si possa perdere più di quanto si ha sul proprio conto personale.


Apri un conto demo e ricevi 25 euro in regalo. Registrati subito

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someoneShare on LinkedInShare on Reddit
Social tagging: >

Comments are closed.

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti, rispettando la privacy dei tuoi dati e secondo le normative europee. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie Informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi