Indicatori settore manifatturiero americano

Indicatori del settore manifatturiero americanoIndicatori del settore manifatturiero americano che influiscono sull’economia generale.

  • Pmi di Chicago: Purchsing Managers Index di Chicago viene pubblicato l’ultimo giorno di ogni mese alle 15:45 (ora italiana). Un valore del Pmi superiore a 50 punti indica un’economia in espansione, mentre un valore al di sotto segnala una fase di contrazione economica.
  • Ism manifatturiero: Institute for Supply Management’s è noto a tutti il primo giorno feriale del mese successivo a quello cui si riferisce alle 16:00 (ora italiana). Tale in indicatore serve per comprendere lo stato di salute del settore manifatturiero americano.
  • Philadelphia Fed Index: viene pubblicato ogni terzo giovedì del mese alle 16:00. E’ l’anticipatore dell’Ism manifatturiero, è in grado di cogliere i cambiamenti delle condizioni generali dell’attività del settore e delle spese per i consumi.
  • Ordini di beni durevoli: statistica mensile che indica lo stato di salute dell’industria americana. Quando gli ordini durevoli sono in crescita significa che l’economia si sta rafforzando.
  • Gdp: Gross Domestic Product è la versione americana del nostro Pil (Prodotto interno lordo). Riflette il tasso al quale il paese sra crescendo, se il dato è positivo, o si sta contraendo, se è negativo.
  • Mercato immobiliare: i permessi di costruzione vengono diffusi il 16 di ogni mese alle 14:20. Questo indicatore ci aiuta a capire gli sviluppi del settore edile. Più permessi equivale a più unità abitative private nei mesi avvenire. Oltre ai permessi viene diffuso il mercato delle vendite immobiliari, che è un ottimo indicatore della spesa per consumi. La crescita delle vendite è sempre ben accolta dai mercati finanziari, mentre una contrazione può avviare ad una discesa degli indici azionari.
  • Tasso di disoccupazione: riguarda l’andamento del mercato del lavoro. E’ un indicatore fondamentale per misurare la temperatura dei mercati. Il tasso di disoccupazione viene pubblicato il primo venerdì di ogni mese alle 14:30. Fotografa la situazione del mercato del lavoro. I mercati reagiscono positivamente a una riduzione, in quanto preannuncia l’arrivo di maggiori consumi e il miglioramento dell’economia in generale.
Social tagging:

Comments are closed.